Tra gli ospiti quest’anno anche Alex Belli, Gabriele Lazzaro e la soprano Chiara Notarnicola
Quali sono gli elementi che rendono vincente un progetto? Nel caso di Sposa Barocca senza dubbio uno tra i più importanti è l’amicizia che unisce i membri del team che ha dato vita a una manifestazione che tratta il tema del matrimonio a 360 gradi: non solo quindi abiti da sposa, ma anche abiti da cerimonia, liste nozze, viaggi di nozze, home decor e molto altro.pink-events_2

Rappresentata da Loredana ed Emanuela Pulino, titolari dell’atelier Forti Emozioni, con Isabella Cappello, madrina dell’evento, la Pink Events è l’associazione che lo ha organizzato e promosso affidando la direzione artistica dell’evento allo studio di comunicazione Sava&Sava di Giuseppe e Federica Savarino.

Una squadra tutta modicana che ha lavorato a un evento wedding che nasce dall’idea di voler riunire le aziende più attive in provincia di Ragusa: “Questo settore – spiega Giuseppe Savarino – ha sempre fatto parte del tessuto modicano, è quasi un ambito dal quale non si può prescindere ed ecco perché Modica ci è sembrata la città più adatta per un evento che mette il giorno più importante della vita di una coppia al centro di tutto”.

Un modo di pensare lungimirante che punta ad abbandonare gli antagonismi e la competizione fine a se stessa a favore invece dell’unione di più menti imprenditoriali che guardano tutte a un unico obiettivo: rafforzare il concetto di Modica quale polo di eccellenza nel settore del wedding.

alex_belli-1Dopo il successo della prima edizione, oltre ad avere una riconferma di tutti i quaranta espositori presenti lo scorso anno, altre venti attività hanno voluto aderire all’iniziativa appoggiata dall’Associazione Ascom e dal suo presidente Giorgio Moncada. L’evento è inoltre patrocinato del Comune di Modica che ha messo a disposizione tutta la zona del “salotto buono” della città che va dalle scalinate della chiesa di San Pietro fino a Corso Umberto dove verranno allestiti tutti gli stand: una cornice naturale splendida che riuscirà a incantare qualsiasi visitatore.

Una tre giorni in cui alle sfilate si alterneranno momenti di intrattenimento con personaggi illustri quali ad esempio Alex Belli, ospite d’onore e ambasciatore di un messaggio di solidarietà che gli organizzatori hanno ritenuto fondamentale diffondere: nei giorni precedenti e successivi alla manifestazione sarà infatti attiva una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma lo scorso 24 agosto. Nel centro di Modica verranno infatti dislocati dei salvadanai ancorati al suolo nei quali ognuno potrà versare la somma simbolica di un euro o più. In un secondo momento pubblico, alla presenza delle Istituzioni, i salvadanai saranno aperti e il ricavato sarà devoluto interamente alle comunità terremotate.

Oltre ad Alex Belli saranno presenti anche Gabriele Lazzaro, attore famoso per aver interpretato Paolo nella fiction Vivere e che nel 2010 ha lavorato con Sophia Loren ne “La mia casa è piena di specchi”. Lazzaro, che indosserà abiti firmati Carlo Pignatelli, affiancherà Isabella Cappello nella conduzione delle tre serate di Sposa Barocca.
Imperdibile anche l’appuntamento con la soprano modicana Chiara Notarnicola che, accompagnata da pianoforte e violino, interpreterà per la prima volta un brano tratto dalla colonna sonora di un film del regista premio Oscar Paolo Sorrentino appositamente arrangiato per questa occasione.

Se ancora non bastasse, per i più esigenti, gli organizzatori hanno pensato a qualcosa da Guinness World Record: la giovane e promettente stilista Alessia Pulino realizzerà un abito completamente ricoperto di pasta di grani antichi offerta dall’azienda modicana Curcio Storie di Grano. Un capo unico che sarà prima protagonista di una sfilata e che poi verrà esposto in uno degli stand, a disposizione dei visitatori.

“Ringraziamo anche il fotografo milanese Alessandro Cargnoni – aggiunge Savarino – e che ha realizzato le foto per la campagna pubblicitaria. Desideravo qualcuno che immortalasse Modica con occhi diversi, reinterpretando l’immagine e regalando a chi la guarda un’emozione nuova legata a un posto che già conosce”.

Una ricca seconda edizione che soddisferà tutti i gusti e che sicuramente non mancherà di sorprendere chiunque parteciperà: l’appuntamento con l’inaugurazione di Sposa Barocca è dunque per il 23 settembre alle ore 20.00 sulla scalinata di San Pietro.

Roberta Gurrieri

Fonte: corrierequotidiano

I commenti sono chiusi.